La campagna elettorale è iniziata, con sola comunicazione e nessun contenuto

Come è stato evidenziato dai giornalisti della politica, la campagna elettorale non è – formalmente – iniziata. Ma, di fatto, è come se lo fosse. I candidati di due gruppi (quello che fa riferimento alla Lista Sporting chiamata “Straordinaria Basiglio” e i non più Forzisti) non hanno aspettato i tempi perché hanno l’esigenza di bruciare i tempi e di posizionarsi il più in fretta possibile sul della comunicazione. Vogliono far parlare di loro. Selezionare la loro immagine. In breve, stanno piazzando i loro prodotti (cioé se stessi) in casa degli elettori.

E’ interessante notare che la Lista chiamata “Straordinaria Basiglio”, dai più conosciuta come Lista Sporting, usa i social network di amici per comunicare mentre i non più Forzisti, in verità l’ex sindaco Cirillo, usano il porta-a-porta o il ti-offro-un-caffè durante tutti i giorni H24 davanti al bar del centro storico o del centro commerciale.

Tecniche diverse ma pur sempre destinate a far parlare.

Dietro la Lista chiamata “Straordinaria Basiglio” c’è sempre una persona che da tempo si occupa di politica, senza mai figurare. Ha un unico handicap: a quanto si legge e a quanto si dice ha collocato un figlio a lavorare proprio nell’agenzia immobiliare di Immobiliare Leonardo. Non si comprende dunque quale possibilità avrà questa lista di smarcarsi dall’aggettivo “filo-costruttori”. Inoltre, sempre a quanto si dice, i primi incontri con le persone per far conoscere le proprie idee sono state organizzate allo Sporting durante 10 cene alla presenza dell’Amministratore Unico di Immobiliare Leonardo, padrino del battesimo della lista.

Dietro la lista del non più Forzisti c’è sempre l’ex Sindaco e non si sa chi altri. Si sa che farà fuoco e fiamme contro gli altri, principalmente contro il gruppo che oggi amministra il Comune, l’Officina di Basiglio, e contro la Lista chiamata “Straordinaria Basiglio”.

In tutto questo il PD, Forza Italia e l’Officina stanno a guardare per capire quale strategia seguire. Forza Italia forse troverà nella “Straordinaria Basiglio” un valido alleato. Il PD vanta (a ragione o sproposito, si vedrà) il 41% dell’elettorato del referendum renziano e intanto colloca capolista al Senato il proprio segretario cittadino. Officina tace. Certamente, essendo forza di governo ha le opere svolte che parlano a suo favore. Tant’è che in questi ultimi mesi è un fiorire di novità: dall’illuminazione pubblica, alla bonifica della roggia, ai lavori nelle palestre, al campo giochi Vione, alle coraggiose (e che coraggio!) scelte sulla Polizia Locale. Novità che fanno innervosire i peones dei social network favorevoli all’una o all’altra lista che, ogni tanto, eccedono nelle critiche, rischiando così di svilire a offesa il diritto di critica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...